EXTRA

In questa sezione trovano posto tutte quelle iniziative non catalogabili nelle tre già esistenti (Visioni/Letture/Rifugi). Dunque uno spazio libero dove poter inserire qualsiasi cosa a tema antispecista tipo podcast, fanzine, blog, interviste o qualsiasi altra cosa ci verrà in mente in futuro.
Hai qualcosa che possa far parte di questa pagina? Scrivici

LIBERAZIONI: È una rivista trimestrale che dal 2005 è impegnata a sviluppare il dibattito intorno alla questione animale e ai dispositivi di animalità che regolano le nostre strutture sociali. La rivista propone contributi originali e articoli tradotti da varie lingue al fine di estendere le prospettive teoriche e le prassi di liberazione dell’antispecismo.



VEGANZETTA: Veganzetta è una pubblicazione online gratuita e senza scopo di lucro rivolta soprattutto a chi intende approfondire il pensiero vegano e quello antispecista, intesi come basi etiche necessarie per affrontare e tentare di risolvere il problema dello sfruttamento degli Animali e del pianeta da parte della specie umana.


 BIOVIOLENZA: Il progetto BIO-VIOLENZA nasce dal desiderio di alcun* attivist* di denunciare, all’interno del vasto mondo dello sfruttamento degli animali a fini alimentari (allevamenti, pesca e caccia), l’emergente strategia produttiva e soprattutto ideologica di quei settori che a vario titolo promuovono forme di allevamento e macellazione cosiddette “sostenibili”, “etiche”, biologiche, rispettose dell’ambiente, dei diritti dei lavoratori, delle comunità locali e, perfino, del “benessere animale”.
 
 
 NOVIVISEZIONE: spazio curato da AgireOra il cui contenuto è interamente dedicato alle atrocità provenienti dai laboratori di ricerca scientifica che utilizza gli animali non-umani per testare prodotti, terapie, medicinali e comportamenti nelle più svariate situazioni.



 ricerCARE: il progetto ricerCARE nasce dalla collaborazione tra I-CARE Network, centro di ricerca, assistenza, formazione e strategia politica, e un gruppo di cittadini che, seppur condannino la sperimentazione animale per ragioni etiche, hanno deciso in modo autonomo di attivarsi in prima persona per fare informazione sulla ricerca scientifica, non affrontando però la questione morale legate ad essa, quanto piuttosto le ragioni scientifiche. La sempre maggiore consapevolezza che ci sia la spinta e il supporto dei cittadini è fondamentale affinché le cose possano cambiare.


PARTE IN CAUSA – Associazione Radicale Antispecista: programma radiofonico ospitato su Radio Radicale che affronta tematiche legate all’animalità attraverso interviste e confronti con esponenti del movimento antispecista italiano e internazionale.


TROGLODITA TRIBE: raccolta di saggi su liberazione animale, veganismo e antispecismo. Tutti i testi sono scritti in modo comprensibile, la scelta di un linguaggio “semplice” (ma mai banale, anzi) è data dal voler raggiungere quante più persone possibili e per farlo la “Società per Azioni Felici” ha deciso di mettere a disposizione gratuitamente tutti i libri digitali presenti nella raccolta (è consigliata una donazione per supportare gli ideatori).


L’ALTRA VOCE: è quella che non ascoltiamo mai, quella degli ultimi, quella di chi spesso, erroneamente, viene definito “senza voce”, ma che una voce ce l’ha, invece, e grida, si ribella, lotta contro il sistema che lo rende vittima. L’Altra voce è un viaggio tra i libri che trattano di antispecismo, di animali umani e non umani, del rapporto che ci lega e della lotta per cambiare un sistema che discrimina in base a specie, sesso, presunta razza, orientamento sessuale, religione.
Libri bellissimi che guardano il mondo da un punto di vista diverso da quello comunemente considerato “normale”. Libri interi o brevi estratti, racconti e pensieri che sono l’altra voce e che speriamo siano altrettante “pillole rosse”.
L’Altra Voce è un programma condotto da Barbara Mugnai che puoi ascoltare su Spotify o sul sito (link nel titolo)



RESISTENZA ANIMALE: Il blog raccoglie tutte le storie di ribellioni, evasioni, fughe messi in atto dagli schiavi non umani che fuggono dal mattatoio o dagli allevamenti, che si ribellano alle condizioni di sfruttamento loro imposte nei circhi, negli zoo, e in tutti quei luoghi di prigionia istituzionalizzati dalla società specista.


CUCINA ANTISPECISTA: Questo progetto nasce dalla volontà e dall’esigenza di ricollegare la cucina vegana alla lotta politica che l’antispecismo rappresenta, un legame che negli anni è andato sempre più attenuandosi.